Karletto

“Tutte le mattine devo alzarmi odiando qualcuno.” Prof.F.Scoglio

il primo colpo va sparato qui

prendo a pretesto una canzone degli Africa Unite. Non che il gruppo mi piaccia, il mio parere sul reggae è ben noto a tutto il mio condominio, però non so perchè ho questa canzone in testa da un po’ di giorni. o forse il perchè lo so ma decodificarlo in parole mi viene difficile, sempre per lo spiacevole contrattempo di non avere più cervello ma gommapiuma cruelty free che vaga nella scatola cranica.
intanto sto iniziando a credere nel destino e nel karma, oltre che nell’atalanta e nella rivoluzione socialista entro 15 – 20 giorni. 

E’ qui
E’ quel passato che affiora
son scatti di rabbia e tensione, non regge più
John lo sa,
ha settant’anni e tornerà
ad abbracciare il suo fucile
se deve andrà
è un partigiano e lotterà
c’è pietà?

Il primo colpo l’han sparato qui
dritto in faccia, si scoppia in faccia
la prima volta ti fa male
e poi, libera.
Il primo colpo l’han sparato qui
dritto in faccia, si scoppia in faccia
a sangue freddo e in pieno sole

Ma John è molto stanco ed ha fame,
fame di aiuto e supporto
che la bufera non da
hanno mischiato le carte
e il banco incassa
è una truffa.
La sabbia è oro
per chi non sa.

Il primo colpo va sparato qui
dritto in faccia, si scoppia in faccia
la prima volta ti fa male
e poi, libera.
Il primo colpo l’han sparato qui
dritto in faccia, si scoppia in faccia
a sangue freddo e in pieno sole

Il primo colpo l’han sparato qui
dritto in faccia, si scoppia in faccia
a sangue freddo e in pieno sole
ora sai che il primo colpo va sparato qui
dritto in faccia, si scoppia in faccia
a sangue freddo e in pieno sole
dritto in faccia, si scoppia in faccia

p.s.: dopo uno sguardo alla rastrelliera dove tengo le vecchie cassette, spunta fuori quella dell’album sul quale è registrata codesta canzone. tra l’altro, cassetta originale.
giuro che non credevo di averla, non me lo ricordavo o è di mio fratello.
è posizionata sotto quella delle harum scarum, edizione polacca comprata in interrail nel 1999.
intanto, per sopravvivere al caro-vita che colpisce noi ggiovani precari del sociale ho acquistato 2 lattine da 50 cl. di birra doppio malto, in modo da avere una buona base per la serata.
perchè il martedì sera non preannuncia mai niente di buono.

Annunci

No comments yet»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: